Storia - Tata

i primi nella tecnologia
a condensazione

TATA, i primi nella condesazione

Tata è stata la prima azienda a proporre nel mercato italiano la tecnologia a condesazione per i propri prodotti. Un primato che testimonia la ricerca verso un miglioramento tecnologico costante e verso l'offerta di soluzioni allo stato dell'arte.

Un'attenzione che ancora oggi si rispecchia nell'attenta scelta della componentistica e dei dettagli produttivi.

Tecnologia

Le normali caldaie utilizzano solo una parte del calore dei fumi di combustione per evitare fenomeni corrosivi. Il vapore acqueo generato dal processo di viene quindi disperso in atmosfera attraverso il camino: la quantità di calore in esso contenuta, definito calore latente, rappresenta l'11% dell'energia liberata dalla combustione, in tali caldaie non è recuperata.

La caldaia a condensazione invece, utilizzando scambiatori di calore realizzati con metalli resistenti all'acidità delle condense, può recuperare gran parte del calore latente dei fumi prima che vengano espulsi con il camino fino a farli tornare o allo stato di liquido saturo con un recupero di calore utilizzato per preriscaldare l'acqua di ritorno nella caldaia. In questo modo la temperatura dei fumi in uscita è prossima alla temperatura dell'acqua in ingresso.

Tata